Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Inizia il Primo Festival dello Sviluppo Sostenibile in Italia.

Inizia il Primo Festival dello Sviluppo Sostenibile in Italia.

A Napoli dal 22 maggio al 7 giugno 2017

Il 22 maggio, a Napoli, si apre il primo Festival Italiano dello Sviluppo Sostenibile organizzato da Asvis: 17 giorni corrispondenti ad altrettanti obiettivi sottoscritti nel 2015 dai 193 Paesi che hanno aderito ad Agenda 2030 per uno sviluppo sostenibile.

“Nessuno deve essere lasciato indietro”: questo l’impegno assunto dai Paesi aderenti e inquadrato da 17 punti strategici (Sustainable Development Goals), con obiettivi che vanno dal lavoro dignitoso per tutti alla realizzazione di modelli economici sostenibili, dalla tutela di mari e oceani alla lotta ai cambiamenti climatici, da città più sostenibili al diritto all’acqua per tutti.

Obiettivi sicuramente ambiziosi che per essere raggiunti necessitano di un impegno straordinario: le oltre 160 organizzazioni partecipanti del mondo economico e sociale riunite da Asvis proveranno a dare impulso con centinaia di eventi e attività culturali sull’intero territorio nazionale.

All’apertura dei lavori, il 22 maggio a Palazzo Reale, saranno presenti diversi ministri del Governo Italiano, che ci si augura si impegneranno a sostenere la grande sfida della sostenibilità con politiche concrete e sforzi adeguati per raggiungere i 17 Sustainable Development Goals.

In una “classifica a 3 colori”, l’Italia infatti è purtroppo in una situazione critica (rossa) rispetto a 7 dei 17 obiettivi, mentre nei rimanenti 10 la situazione è appena sufficiente (gialla). Su nessun punto risulta inserita nella graduatoria “verde”, quella in cui sono presenti Nazioni che hanno centrato il traguardo.

A destare maggiore preoccupazione per la lontananza dal raggiungimento degli standard previsti sono in particolare la lotta ai cambiamenti climatici, il consumo responsabile e le disuguaglianze: ecco perché sviluppo sostenibile ed economia sociale devono diventare temi centrali nelle agende politiche di tutti i Governi coinvolti, e in Italia in particolare.


Napoli, 14 maggio 2017

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Leggi più severe contro i reati ambientali.

Leggi più severe contro i reati ambientali.

E le trivellazioni in mare saranno improbabili.

Riciclo in UE, un valore di 600 milioni di euro

Riciclo in UE, un valore di 600 milioni di euro

Riciclo e risparmio, un binomio perfetto.

2014, l'anno più caldo dal 1880.

2014, l'anno più caldo dal 1880.

Agisci: il riscaldamento globale non si ferma da solo.

Italia, gas serra tagliati del 20%

Italia, gas serra tagliati del 20%

Ma a livello globale continuano ad aumentare.

Acqua, utilizzo eccessivo ma disponibilità limitata.

Acqua, utilizzo eccessivo ma disponibilità limitata.

Consumiamo troppo un bene che non è illimitato.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27