Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Pannello solare termico, cos'è e come funziona.

Pannello solare termico, cos'è e come funziona.

I vantaggi dei pannelli solari termici.

Il pannello solare termico è un dispositivo che converte le radiazioni solari in energia termica per la produzione di acqua calda e/o riscaldamento.

È diverso dal pannello solare fotovoltaico, utilizzato per la produzione di energia elettrica.

È sostanzialmente composto da un pannello, uno scambiatore e un serbatoio, che servono rispettivamente a catturare l'energia solare, farla circolare e infine immagazzinarla.

Esistono 2 tipi di pannelli solari termici:

- i pannelli solari a circolazione naturale sfruttano la convenzione, ossia cedono il loro calore all'acqua dell'impianto idraulico grazie al diverso peso del liquido vettore presente nel serbatoio di accumulo. Questo tipo di pannello solare è adatto a famiglie con risparmio esiguo.

- i pannelli solari a circolazione forzata invece sfruttano le pompe per ottenere la circolazione del fluido vettore, e sono adatti in zone con climi rigidi e a famiglie con un profilo di "risparmiatori energetici" alto.

Esistono diverse tipologie di pannelli solari termici, tra le quali:

- pannelli solari termici piani non vetrati (privi di vetro), che hanno il vantaggio di essere poco costosi e con un ottimo rendimento a patto che le condizioni di irraggiamento solare siano ottimali: sono perciò adatti ad un uso stagionale o in zone ben soleggiate.

- pannelli solari termici vetrati ad acqua, che hanno un rendimento inferiore ai non vetrati in condizioni ottimali ma garantiscono produzione di acqua calda anche nei mesi freddi.

- pannelli solari termici piani ad aria, che differiscono dai precedenti poiché utilizzano la circolazione di aria anziché di acqua.

- pannelli solari termici piani sottovuoto, ancora migliori di quelli ad aria poiché garantiscono un maggiore apporto energetico anche in condizioni ambientali sfavorevoli.

Tanti sono i vantaggi di un pannello solare termico a favore dell'ambiente, oltre al risparmio energetico in bolletta: infatti un pannello solare non emette CO2, sfrutta energia rinnovabile ed inesauribile, non necessita di infrastrutture per il trasporto dell'energia, è energeticamente indipendente, non inquina e ha un alto rendimento termico. Guarda anche questo interessante video.

(Ultimo aggiornamento febbraio 2016)

  Archivio news ambientali.

300 MW di fotovoltaico in Francia

300 MW di fotovoltaico in Francia

Ambiente e Ecologia, Risparmio energetico

Nucleare, pericoloso e contro il referendum

Nucleare, pericoloso e contro il referendum

Ambiente e Ecologia, Risparmio energetico

L'80% degli Italiani dice no al nucleare

L'80% degli Italiani dice no al nucleare

Ambiente e Ecologia, Risparmio energetico

1 2 3 4