Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Durban ultima spiaggia

Durban ultima spiaggia

Conferenza ONU sul clima: chi rema contro?

Non ci sono più dubbi: se non si metteranno in atto politiche e, soprattutto, azioni concrete di lotta alle emissioni, i cambiamenti climatici nel 21esimo secolo avranno su popoli ed economia effetti devastanti. Questa è ormai una triste certezza.

E oggi a Durban (Sudafrica) si apre la conferenza ONU sul clima, in uno scenario che appare non solo immutato rispetto a 20 anni fa ma addirittura peggiorato: le emissioni di gas serra sono infatti, nonostante gli impegni teoricamente vincolanti di Kyoto, aumentate di quasi il 40%.

Russia, Giappone e Canada hanno già anticipato l'intenzione di non sottoscrivere impegni in tale direzione, gli Stati Uniti mantengono la loro posizione di svincolo, i Paesi emergenti ritengono che debbano essere innanzitutto le economie sviluppate a farsi carico maggiormente nella lotta all'inquinamento; uno scaricabarile, il classico cane che si morde la coda e che non può portare a nulla di concreto.

Eppure è dimostrato (fonte: Unep) che la riduzione dei consumi nei vari settori inquinanti (produzione di energia elettrica da fonti fossili, trasporti, edilizia, rifiuti) è realizzabile non solo a costi contenuti, ma con meccanismi che garantirebbero ricadute positive sull'intero sistema economico.

Chi rema quindi contro?

Il sistema economico assurdo non riesce più a nascondere i costi collettivi prodotti dall'inquinamento, costi tenuti ben nascosti fino ad oggi attraverso miliardi di dollari utilizzati per favorire l'utilizzo dei combustibili fossili in mano a poche multinazionali irresponsabili e avide di profitto.

Come è possibile tollerare questo scenario?

Durban, Sudafrica, 28 novembre 2011

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Case in paglia: l'alternativa possibile e sostenibile.

Case in paglia: l'alternativa possibile e sostenibile.

Perchè una casa in paglia conviene.

Dal 2018 a pagamento anche i sacchetti per alimenti sfusi.

Dal 2018 a pagamento anche i sacchetti per alimenti sfusi.

Biodegradabili e da fonti rinnovabili, così dovranno essere anche i sacchetti per lo "sfuso" al supermercato.

Slitta ancora il bando definitivo UE al glifosato.

Slitta ancora il bando definitivo UE al glifosato.

Erbicida potenzialmente cancerogeno, ma in Europa si può ancora usare.

Energia verde: più lavoro, meno inquinamento.

Energia verde: più lavoro, meno inquinamento.

Ognuno di noi potrebbe arrivare a risparmiare 6.500 euro ogni anno se il nostro Paese fosse alimentato esclusivamente da energia rinnovabile, e si ridurrebbero di quasi 50.000 le morti premature causate dall’inquinamento.

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

La raccolta differenziata non basta più, servono nuovi materiali.

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27