Raccolta differenziata

EcoDizionario

A | B | C | D | E | F | G | H | I | K | L | M | N | O | P | R | S | T | U | V | W

I termini ecologici più utilizzati, ma anche quelli meno comuni, le associazioni, le organizzazioni che operano per l'ambiente, le sigle principali.

Le tecnologie verdi, le tipologie di rifiuto e tante altre informazioni: scopri l'ecodizionario, il dizionario ecologico che ti aiuta a diventare più verde!

Risparmio energetico ed energia pulita: funzionano.

Scopri il risparmio energetico.

Quello che dobbiamo fare è democratizzare l'energia. La terza rivoluzione industriale significa dare potere alle persone e per la generazione cresciuta con la Rete questo è la conclusione e il completamento di questa rivoluzione, proprio come ora parliamo in Internet, centinaia di persone sono in Internet, ed è tutto gratuito, e questi possono creare il più grande, decentralizzato, network televisivo, open source, condiviso … perché non possiamo farlo con l'energia ?

Jeremy Rifkin

 

I temi "caldi": raccolta differenziata, Cip6, risparmio energetico, casa ecologica, certificazione energetica.

  • Casa in paglia, Casa ecologica, bioedilizia
  • Certificazione energetica, conto energia
  • Discarica, percolato, come funziona una moderna discarica
  • Raccolta differenziata
  • Risparmio energetico
  • ambientale
  • Energie rinnovabili, enrgia solare, fotovoltaico
  • Inceneritore, come funziona, danni alla salute
  • Cip6, cose'è, come funziona
  • Cambiamenti climatici, riscaldamento globale
  • Combustibili fossili, petrolio in Italia, carbone
  • Biozeta concimi naturali biologici
Soldi UE ai Paesi poveri, ma i progetti smaltimento rifiuti sono tossici.

Soldi UE ai Paesi poveri, ma i progetti smaltimento rifiuti sono tossici.

Inceneritori finanziati da Paesi Europei in Africa.

Secondo un rapporto della Global Alliance for Incinerator Alternatives (GAIA), nei paesi in via di sviluppo(PVS) attraverso il Clean Development Mechanism (CDM)  dell’Unione Europea vengono supportati progetti di smaltimento dei rifiuti che minacciano i mezzi di sussistenza delle comunità e innalzano il livello delle emissioni tossiche.


Lo studio afferma che in tal modo l’Unione sta finanziando metodi contrari ai propri orientamenti e che risulterebbero illegali negli Stati Membri.


I progetti incriminati riguardano in particolare inceneritori che bruciano materiali riutilizzabili senza considerazione per la prevenzione dei rifiuti o il riciclaggio, come ad esempio l’impianto Changsu nella Cina orientale.


La relazione afferma che molti progetti relativi ai gas prodotti dalle discariche riceventi fondi dal CDM – il quale mira a promuovere investimenti in tecnologie a basso contenuto di carbonio nei paesi più poveri mediante la concessione di “crediti di carbonio” che possono essere acquistati dai paesi ricchi al fine di   compensare le proprie emissioni – portano deliberatamente ad un aumento delle emissioni.


“I paesi europei utilizzano due pesi e due misure”, dice Mariel Vilella, attivista per le politiche climatiche di GAIA. “Da un lato, si sono impegnati a ridurre la quantità di rifiuti destinati alle discariche, e promuovono il riciclaggio, la lotta all’inquinamento e la riduzione delle emissioni; dall’altro, comprano i crediti di carbonio relativi a progetti nei PVS che contribuiscono all’aumento delle emissioni e mettono in pericolo le comunità locali”.


Sono Regno Unito, Francia, Spagna e Paesi Bassi a detenere il peggior record per quanto riguarda il sostegno a progetti di incenerimento dei rifiuti e discariche nei PVS che risulterebbero illegali nell’UE.  Attraverso il mercato del carbonio, le aziende del Regno Unito hanno promosso 71 progetti di discariche e inceneritori in 21 paesi, di cui, secondo gli autori, nessuno conforme alle norme europee.


Lo studio sottolinea inoltre come sia essenziale in tali paesi  integrare coloro che operano come riciclatori di base nella pianificazione, nello sviluppo e nell’attuazione dei programmi di smaltimento dei rifiuti solidi urbani.

Fonte: Freereporter

Le altre novità dal mondo dell'ecologia e sui temi ambientali

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

Plastica ovunque, anche nell'acqua che beviamo.

La raccolta differenziata non basta più, servono nuovi materiali.

Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Nuova Zelanda: comunità kiwi contro lo sfruttamento minerario.

Gli abitanti del Karangahake dicono no all'oro.

Fukushima, nuova esplosione nel reattore nucleare

Fukushima, nuova esplosione nel reattore nucleare

Sale il rischio di fusione nucleare, mentre le rassicurazioni del governo non convincono.

Aerei inquinanti, UE lancia progetto Clean Sky

Aerei inquinanti, UE lancia progetto Clean Sky

Ambiente e Ecologia, Consigli ecologici

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26