FSC (Consiglio per la gestione forestale sostenibile)

Ambiente e ecologia

L'FSC (Forest Stewardship Council o Consiglio per la Gestione Forestale Sostenibile) è un'organizzazione internazionale non governativa, indipendente e senza scopo di lucro, nata nel 1993 dall'iniziativa di un gruppo di associazioni ambientaliste che volevano passare dalla semplice preoccupazione per la crescente distruzione delle foreste (guarda video) ad azioni concrete per la loro conservazione.

Di fronte all'inconcludenza delle iniziative governative, l'idea è stata quella di usare il mercato facendo incontrare la domanda di consumatori sempre più sensibili agli aspetti ambientali e sociali del consumo, con l'offerta di produttori forestali capaci di gestire le foreste mantenendo la biodiversità e le funzioni ecologiche e portando reali benefici alle comunità locali. Per fare questo era necessario creare un sistema di certificazione che mettesse in grado il consumatore finale di riconoscere i prodotti realizzati con materie prime originate da foreste la cui gestione è sostenibile secondo criteri ben definiti e verificabili.

Coinvolgendo centinaia di rappresentanti di tutti i settori sociali, economici e ambientali interessati dalla gestione delle foreste, l'FSC ha elaborato una serie di "Principi e Criteri" per la gestione sostenibile delle foreste.

Sulla base di questi Principi e Criteri vengono definiti degli standard misurabili e verificabili sul campo. Per verificare la produzione forestale sostenibile l'FSC accredita enti di certificazione che si impegnano a seguirne principi, criteri e standard.

Oggi sono operativi sei enti di certificazione accreditati e molti altri stanno per completare le procedure di accreditamento, alcuni anche in Italia. I certificatori svolgono ispezioni molto accurate sul campo, e interpellano tutte le forze locali interessate alla gestione e conservazione delle foreste. L'FSC richiede anche che sia certificata la cosiddetta "catena di custodia", ovvero che si dimostri la possibilità di rintracciare sempre la foresta di origine di una certa partita di legname anche quando questa si unisce ad altre partite provenienti da foreste non certificate nei tanti passaggi che la portano dal bosco al negozio.

Oggi oltre 18 milioni di ettari di foreste in 30 paesi sono certificati FSC. Un'estensione ancora piccola rispetto a tutte le foreste produttive del mondo ma in continua crescita.