PM10 PM2,5 PM1

Ambiente e ecologia

Il PM10 è il particolato, cioè le particelle inquinanti sospese nell'aria, formato da particelle inferiori a 10 µm, ed è una polvere inalabile in grado di penetrare nel tratto respiratorio superiore (naso e laringe) prodotta da impianti industriali, attività umane, trasporti, inceneritori o termovalorizzatori, che possono incidere negativamente sulla salute.


Al PM10 fanno riferimento numerose normative (fra cui le direttive europee 1999/30/EC e 96/62/EC); tale parametro si sta, però, dimostrando "approssimativo", poiché sono i PM2,5 ed i PM1 (prodotti in grandi quantità per esempio dagli inceneritori che utilizzano temperature elevate - 1.000°) ad avere gli effetti negativi maggiori sulla nostra salute.